ANO: 24 | Nº: 6108

Fernando Risch

fegrisch@gmail.com
Escritor
05/10/2018 Fernando Risch (Opinião)

Bella Ciao


"Una mattina mi son' svegliato. O bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao. Una mattina mi son' svegliato. E ho trovato l'invasor.

O partigiano, portami via. O bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao. O partigiano, portami via. Ché mi sento di morir.

E se io muoio da partigiano. O bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao. E se io muoio da partigiano. Tu mi devi seppellir.

E seppellire lassù in montagna. O bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao. E seppellire lassù in montagna. Sotto l'ombra di un bel fior.

Tutte le genti che passeranno. O bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao. Tutte le genti che passeranno. Mi diranno: Che bel fior.

E quest' è il fiore del partigiano. O bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao. E quest'è il fiore del partigiano. Morto per la liberta.

E quest'è il fiore del partigiano.

Morto per la liberta."*

Vote com racionalidade!

*Canção popular italiana, autor desconhecido.

Deixe seu comentário abaixo

Outras edições

Carregando...